Le figure professionali

figure professionali, sicurezza sul lavoro, edilizia, cantiere

Le figure professionali delineate dalla legge

In questo articolo vediamo quali sono le figure professionali espresse dalle normative relative all’ambito di sistemi di sicurezza anticaduta e lavoro in quota.

Per iniziare, la copertura di un edificio è in molti casi luogo di lavoro, come in caso di interventi di bonifica, manutenzioni di impianti fotovoltaici o solari, impianti di condizionamento, antenne e parabole.. In tali condizioni è obbligatorio fare uso di Dispositivi di Protezione Individuale (DPI), nel caso in cui non siano presenti Protezioni Collettive (DPC) come ad esempio parapetti, scale di sicurezza, ponteggi (D. Lgs 81/2008 Testo Unico sulla sicurezza).

Quali sono le principali figure professionali?

Installatore

L’installatore è una delle figure professionali citate nella legge che ha il compito di installare i dispositivi anticaduta, seguendo le indicazioni date dal produttore e dal direttore dei lavori, e attenendosi  ai dati forniti dall’elaborato grafico della copertura e dalla relazione di calcolo relativa ai fissaggi strutturali.
Egli deve inoltre compilare e apporre le targhette che identificano il sistema anticaduta installato, sottoscrivere e rilasciare una dichiarazione di corretta installazione.

È responsabile nel caso in cui l’installazione non risulti conforme alle disposizioni presenti nei documenti citati sopra e in caso di difetti nel compilare ed apporre le targhette che identificano gli elementi del sistema posto in opera.

Committente o Responsabile dei lavori

Un’altra figura professionale che viene citata dalla legge è il responsabile dei lavori, il quale deve seguire l’installazione del sistema anticaduta garantendo la sua corretta applicazione, controllare qualità e marcatura dei prodotti installati e deve far eseguire ispezioni periodiche di tutti i dispositivi di ancoraggio, dei fissaggi strutturali e delle strutture di supporto presenti nel sistema anticaduta.
Inoltre, deve mettere a disposizione degli operatori (incaricati di utilizzare i dispositivi di ancoraggio):
– l’elaborato tecnico della copertura,
– la relazione di calcolo,
– la documentazione relativa all’installazione,
– il manuale di istruzioni e uso fornito dal produttore
– i documenti relativi alle periodiche ispezioni e manutenzioni.

E’ responsabile nel caso in cui la suddetta documentazione non sia disponibile all’esecutore dei lavori sulla copertura da svolgere in futuro.

Progettista con abilitazione alla redazione della relazione di calcolo dei fissaggi strutturali.

Esso redige la relazione di calcolo dei fissaggi strutturali dei dispositivi di ancoraggio alla struttura, verifica la resistenza degli elementi strutturali che supportano tali dispositivi

Rientrano fra le sue responsabilità l’errata dimensione dei fissaggi alla struttura, l’errata verifica di resistenza degli elementi strutturali della copertura rispetto alle forze trasmesse dall’intero sistema anticaduta.

Progettista o Coordinatore per la Progettazione

Il progettista si occupa di predisporre l’elaborato grafico della copertura e redigere una relazione tecnica illustrativa; questa documentazione contiene le operazioni da compiere, riassume quali e quanti dispositivi devono essere utilizzati per l’accesso, il transito e l’esecuzione dei lavori in quota. Al suo interno viene indicata la classificazione normativa, secondo UNI EN 795, e la dislocazione sulla copertura dei dispositivi di ancoraggio.

 È responsabile in caso di errata o mancata progettazione delle misure di prevenzione e  di protezione in dotazione e le relative modalità di corretto utilizzo (All. XVI del D.L. 81:2008); tra questi l’errata distribuzione dei dispositivi di ancoraggio oppure un loro uso non corretto.

Coordinatore per l’esecuzione

Il coordinatore si occupa di provvedere all’adeguamento del fascicolo dell’opera (all’art.91 comma 2 del D.L. 81:2008), in maniera specifica l’elaborato tecnico della copertura con le varianti possibili in corso d’opera.
È responsabile in caso di errata o mancata progettazione delle misure di prevenzione e di protezione in dotazione e le relative modalità di corretto utilizzo (All. XVI del D.L. 81:2008), come l’errata distribuzione dei dispositivi di ancoraggio oppure un loro uso non corretto.

Direttore dei lavori​

Il direttore dei lavori deve verificare, consultando l’elaborato tecnico della copertura, la corretta posizione dei dispositivi anticaduta.
Deve verificare, consultando la relazione di calcolo sui fissaggi strutturali, gli elementi della struttura di supporto. Deve controllare la corretta realizzazione dei fissaggi.

Questi, è responsabile in caso di discordanza tra gli elaborati progettuali (elaborato grafico della copertura e relazione di calcolo sui fissaggi strutturali) e quanto posto in opera sulla copertura.

Linee vita, sistemi di sicurezza anti caduta

LVLineeVita opera dal 2007 nel settore producendo e fornendo sistemi di sicurezza anticaduta; prodotti personalizzati per le molteplici esigenze dei clienti. La nostra azienda si propone di offrire anche corsi specifici in materia che potrai trovare sul nostro sito.

Per qualsiasi perplessità non esitare a contattarci, saremo felici di risponderti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *